Più posti auto per la sosta al porto di Marina Piccola

SORRENTO. Cambia la disciplina della sosta al porto di Marina Piccola.

 

Da domani entra in vigore una delibera varata l’altro giorno dalla Giunta municipale. Provvedimento che nasce dalla proposta formulata all’esecutivo dal vicesindaco con delega alla Mobilità, Giuseppe Stinga.

Il dispositivo prevede la gestione della sosta nell’area di piazza Marinai d’Italia con modalità diverse tra l’estate ed il periodo invernale. In sostanza, negli otto mesi che vanno dal primo ottobre fino al 31 maggio, negli stalli generalmente destinati ad ospitare gli scooter, potranno sostare 25 autovetture. Tale disciplina, inoltre, scatta per tutto l’anno dopo le ore 19.

“Abbiamo deciso di varare questo provvedimento – spiega Stinga – in considerazione della necessità di agevolare la sosta delle autovetture nel corso dei mesi invernali presso l’area portuale di Marina Piccola. In tale periodo, infatti, il numero di veicoli a due ruote che si servono del parcheggio è alquanto limitato, mentre c’è carenza di posti auto. Ora, invece, con l’approvazione di questa delibera, i problemi dovrebbero attenuarsi”.

Con lo stesso provvedimento, inoltre, l’amministrazione ha fissato anche le tariffe per la sosta. Per parcheggiare gli scooter si pagano 2 euro al giorno nel periodo che va dal primo giugno al 30 settembre, costo del ticket che scende a 1,50 euro negli altri mesi dell’anno. Per quanto riguarda le automobili, invece, la tariffa è sempre di 2 euro all’ora.

RIPRODUZIONE RISERVATA