Piovono calcinacci dal campanile, sbarrato l’ingresso della chiesa di Marina della Lobra

chiesadellaLobra

MASSA LUBRENSE. Nell’ultimo periodo si sono verificati diversi crolli di intonaci e parti in muratura dall’antica campanile della chiesa di Maria Santissima della Lobra che sorge nei pressi del porto di Massa Lubrense.

 

Per questo motivo gli operai del Comune hanno sistemato delle transenne che chiudono l’ingresso principale alla struttura religiosa. Ora per poter accedere al santuario è necessario servirsi di un varco laterale.

Nel frattempo, mentre si temono ulteriori crolli di calcinacci pericolanti, si attendono gli interventi per la messa in sicurezza.

Dal Comune fanno sapere che “trattandosi di un edificio storico vincolato possiamo intervenire solo per tutelare la pubblica incolumità, mentre i lavori di consolidamento devono essere eseguiti dal Genio civile e dalla Soprintendenza, enti competenti ed ai quali abbiamo già inviato regolare richiesta di intervento”.

Intanto i fedeli ed anche i tanti turisti che visitano la chiesa edificata nel lontano 1578, sono costretti ad accedere da un ingresso secondario, peraltro neanche segnalato.

RIPRODUZIONE RISERVATA