Pietra contro treno della Circum diretto a Sorrento, una ragazza ferita

finestrinorottotrenoCircum2

 

SORRENTO. Il convoglio si ferma per far scendere alcune persone ed al momento di ripartire si ode uno schianto ed un vetro va in frantumi.

 

 

L’episodio si è verificato circa un’ora fa lungo la tratta Napoli-Sorrento della Circumvesuviana. Il treno, partito alle 18 e 11 da piazza Garibaldi, era fermo alla stazione di via Del Monte, a Torre del Greco.

Quando le porte si richiudono per riprendere il viaggio alla volta della penisola sorrentina un forte rumore fa balzare in piedi i viaggiatori. Una pietra è stata scagliata contro uno dei finestrini che va in frantumi. Il vetro regge all’urto, ma alcune schegge raggiungono al volto una ragazza seduta proprio nei pressi del finestrino rotto.

Nulla di grave per fortuna, solo un piccolo taglio che provoca una lieve emorragia e, soprattutto, un lieve stato di choc. Il personale in servizio sul treno le applica una piccola medicazione. Intanto arrivano anche i carabinieri che tentano di risalire all’autore del lancio della pietra.

Poi il viaggio riprende normalmente. La ragazza, probabilmente, ricorrerà alle cure del pronto soccorso una volta raggiunta la propria destinazione.

L’episodio, comunque, accende ancora una volta i riflettori sulle difficoltà per studenti e pendolari che devono affrontare quando salgono sui treni della Circumvesuviana. Quando si ha la fortuna che il convoglio parte senza scioperi o guasti, si rischia di essere rapinati. Ora, a questi timori, si aggiungono anche quelli per i vandali che possono colpire i treni con le pietre e provocare feriti. Istituzioni e vertici della Circum sono chiamati ad intervenire per garantire un servizio efficiente e sicuro.