Piccolo passo avanti nel rifacimento di via Fontanelle

Frana al Capo

SORRENTO. Si lavora al progetto per ricostruire il tratto di circa 60 metri di via Fontanelle crollato due anni fa a seguito di una frana. La Giunta municipale di Sorrento, su proposta del sindaco Giuseppe Cuomo, ha nominato il responsabile del procedimento che dovrà gestire il rifacimento della strada. Si tratta del dirigente del terzo dipartimento, l’ingegnere Alfonso Donadio.

In sostanza, dopo i primi interventi di messa in sicurezza dell’area collinare della frazione del Capo di Sorrento, eseguiti dal Genio Civile della Campania e dall’amministrazione comunale di Sorrento, ora bisogna passare alla fase di costruzione del viadotto. Si rende, quindi, necessario predisporre il relativo progetto.

La Regione Campania, attraverso il direttore generale Lavori pubblici e Protezione Civile, Italo Giulivo, ha reso noti i nomi dei tecnici dell’ente che possono partecipare alla redazione dell’elaborato. Il Comune di Sorrento, invece, ha indicato l’ingegnere Donadio come il soggetto “con la facoltà di assumere le iniziative del caso allo scopo di conseguire l’obiettivo del ripristino del tracciato viario oggetto di frana”.

Gli abitanti della zona che da due anni sono alle prese con le difficoltà negli spostamenti dovuti alla mancanza della strada si augurano solo i lavori comincino quanto prima.