Picchiato dalla moglie e dalla suocera mentre era in spiaggia a Meta

rissa-meta

META. La storia ha dell’incredibile, eppure è tutto vero. Un uomo, ieri pomeriggio, è stato percosso dalla moglie e dalla suocera mentre si trovava sulla spiaggia libera di Meta.

I particolari al momento sono ancora pochi, ma la notizia ci è stata confermata da alcuni presenti che hanno assistito alla scena.

I motivi della violenta aggressione non si conoscono, ma pare che si tratti di gelosia. Forse un sms trovato sul cellulare dell’uomo potrebbe essere la causa che ha spinto le due donne ad alzare le mani.

Nonostante l’intervento di numerosi bagnanti, le donne hanno continuato nella loro azione e non hanno risparmiato nemmeno un giovane che si era avvicinato per sedare la rissa.

Per bloccare la furia delle due è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine, mentre l’uomo è stato soccorso dai sanitari del 118: presentava numerose escoriazioni al volto e un grosso taglio al labbro inferiore.