Picchia i genitori perche lasciato dalla fidanzata di Vico Equense

carabinieri

La fidanzata lo lascia e lui reagisce aggredendo ripetutamente i propri genitori. L’ultimo episodio di violenza ha convinto la coppia a chiamare i carabinieri per denunciare il figlio. I militari dell’Arma della stazione di Torre del Greco hanno arrestato un 21enne del posto accusato di avere aggredito madre e padre per futili motivi, con calci e pugni.

I carabinieri, intervenuti dopo una chiamata d’emergenza al 112, si sono precipitati a casa e lo hanno bloccato ponendo fine alle violenze. Il giovane è stato arrestato in attesa di rito direttissimo. I genitori, invece, sono stati affidati alle cure dei sanitari del locale ospedale, per ferite giudicate guaribili in pochi giorni.

Nel presentare denuncia le vittime hanno riferito ai carabinieri che gli episodi di violenze e minacce erano iniziati circa due anni fa dopo che il giovane era stato lasciato dalla fidanzata, una ragazza di Vico Equense, che si era innamorata di un altro. Nonostante il tempo trascorso il 21enne ancora non riusciva a farsi una ragione della separazione dalla ex e sfogava la sua rabbia contro i propri genitori.