A Piano di Sorrento un centro contro la violenza sulle donne

violenza-sessuale

PIANO DI SORRENTO. Nasce il primo centro contro la violenza sulle donne della penisola sorrentina. L’iniziativa prenderà vita grazie ai proventi del videoclip diretto dal regista Catello Giordano e prodotto dall’Associazione Mamme al centro Endas dal titolo “Storia di Mara”. Accompagnato dalle musiche scritte e interpretate dal rapper Mauro Marsu, il film racconta le vicende di Mara, una ragazza vittima di violenza. Dopo i soprusi, la giovane trova la forza di rivolgersi a un centro di ascolto, affronta le proprie paure e rinasce a nuova vita.

La storia di Mara, insomma, ripropone quelle delle altre donne italiane – quasi sette milioni – che, ogni anno, sono vittime di violenze fisiche o sessuali. In base ai dati forniti dall’Istat, inoltre, tre milioni di ragazze subiscono vessazioni di ogni tipo durante o dopo una relazione sentimentale. Dati che nell’ultimo trienni sono cresciuti di quasi il 30 per cento. Ciò ha spinto l’Associazione Mamme al centro, a schierarsi per la salvaguardia dei diritti delle donne della penisola sorrentina.

“Lottare contro la violenza di genere è un dovere – spiega la presidente, Roberta D’Esposito –. Con i fondi raccolti grazie al video interpretato da Mauro Marsu, raccoglieremo la cifra necessaria per aprire una struttura dove le donne troveranno ascolto ed aiuto”.