Pericoloso latitante di camorra arrestato in penisola sorrentina

arresto-salvatore-maggio

SORRENTO È terminata questa mattina la latitanza dorata di Salvatore Maggio, reggente del gruppo camorristico di “Ettore Bosti”, attivo a Napoli, nel quartiere Mercato e nella zona delle cosiddette “Case Nuove”. I carabinieri della compagnia Napoli Centro lo hanno localizzato e arrestato all’alba di oggi in un lussuoso residence nella zona della penisola sorrentina.

Maggio era ricercato dall’autunno dello scorso anno per associazione per delinquere di tipo mafioso e altre accuse. L’arresto del latitante sarebbe avvenuto in un resort che sorge nella zona collinare di Sorrento. Maggio non era armato e non ha opposto resistenza quando i militari hanno fatto irruzione.