Per evitare i controlli aggredisce carabinieri su treno della Circum

violenza-sessuale-circum-1

Viaggiava su un treno dell’Eav lungo la tratta Sorrento-Napoli in atteggiamento sospetto ed ha aggredito i carabinieri per non farsi controllare: arrestato un rom di 27 anni. I carabinieri della stazione di Pompei, insieme a colleghi del posto fisso degli scavi, nel corso di un servizio per contrastare i borseggi a bordo dei convogli della Circum, hanno tratto in arresto per resistenza, violenza e lesioni personali a pubblico ufficiale Marin Ciprian, un rumeno 27enne domiciliato nel campo di Napoli in via Santa Maria del Pozzo, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

Il giovane, per sottrarsi ad un controllo mentre il convoglio era fermo presso la stazione di “Villa dei Misteri”, ha aggredito a calci e pugni i militari dell’Arma, procurando ad un brigadiere contusioni giudicate guaribili in 5 giorni dai sanitari del pronto soccorso. Il 27enne è stato arrestato ed è ora in attesa di processo con rito direttissimo.