Per Dalì altre due settimane a Sorrento, prolungata l’esposizione a Villa Fiorentino

DALI

SORRENTO. Quasi 27mila visitatori, una media di 306 al giorno con punta di 641 in un solo giorno, un successo che non ha precedenti nella storia delle rassegne artistiche programmate a Sorrento. La grande arte ha accompagnato l’estate sorrentina, e continuerà a farlo.

 

La Fondazione Sorrento, infatti, proprio in considerazione dell’enorme successo avuto dalla mostra, ha deciso di prorogarla fino al 13 ottobre, oltre non è possibile. Due settimane in più, dunque, per soddisfare le tante richieste arrivate dalle agenzie turistiche, dalle guide e dalle scuole che vogliono offrire ai loro ragazzi la possibilità di ammirare le opere del maestro del surrealismo spagnolo.

La decisione di prorogare la rassegna è stata subito accolta con favore anche dal Comune di Sorrento: i buoni risultati registrati sul piano turistico hanno proiettato Sorrento tra le mete più ambite dell’estate 2013, grazie anche all’attrazione esercitata dalla grande arte.

L’idea di coinvolgere completamente la città con le istallazioni delle quattro Opere monumentali, posizionate nei luoghi simbolo di Sorrento, (“Omaggio a Tersicore” in piazza Angelina Lauro; “La donna in fiamme” in piazza Tasso; “Il Piano surrealista” in piazza Sant’Antonino ed “il Profilo del tempo” in piazza Andrea Veniero) ha avuto il merito di trasformare angoli cittadini in luoghi di attrazione all’aperto: sono stati sicuramente milioni gli scatti fotografici dei turisti che, grazie ai socialnetwork, hanno poi fatto il giro del mondo. E il compendio a Villa Fiorentino, il delizioso percorso nell’arte di Dalì tanto apprezzato da visitatori italiani e stranieri.

Grande arte e Sorrento si candida a punto di riferimento del 900 a Napoli ed in Campania. Su questi due filoni la Fondazione Sorrento sta già lavorando per la prossima stagione turistica: Mario Sironi in primavera fino a Pasqua e Pablo Picasso per l’estate 2014. E anche per questi appuntamenti sarà la città ad essere coinvolta.

RIPRODUZIONE RISERVATA