Parcheggio della “Pignatella” chiuso, bagnanti delusi dopo il primo weekend di sole

puolo-macchine

SORRENTO. Solo i più affezionati hanno deciso di recarsi alla “Pignatella” nel fine settimana scorso nonostante la chiusura del parcheggio.

 

Già normalmente la salita era particolarmente impegnativa, ora con la chiusura del parcheggio è diventata praticamente insostenibile. L’area per la sosta non ha ricevuto l’autorizzazione amministrativa. Qualche settimana fa il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, ha varato un’ordinanza per individuare spazi da destinare, durante i mesi estivi, alla sosta dei veicoli.

Sembrava la soluzione al problema, invece, fino ad ora, il via libera allo svolgimento dell’attività ancora non è arrivato. Anzi, nei giorni scorsi dagli uffici di piazza Sant’Antonino è partita una diffida nei confronti dei proprietari del fondo dall’aprire il parcheggio se prima non viene emesso il provvedimento che necessita dei pareri di polizia municipale ed ufficio Ambiente del Comune.

Intanto i proprietari attendono speranzosi che la situazione si risolva: “Anche nell’ultimo fine settimana si sono registrati disagi lungo la strada di Marina di Puolo, a causa delle auto e dei ciclomotori parcheggiati ovunque. Oramai le speranze che il Comune riesca a risolvere il problema si fanno sempre più esili”.

RIPRODUZIONE RISERVATA