Osservatorio sul lavoro, a Piano l’incontro intercomunale -video-

lavoro

PIANO DI SORRENTO. Martedì 27 gennaio presso il Palazzo municipale di Piano di Sorrento si è svolto l’incontro tra i rappresentanti dei Comuni della penisola sorrentina e l’Osservatorio per il monitoraggio sul lavoro precario ed il contrasto e l’emersione del lavoro non regolare, dando seguito ai propositi condivisi con le Amministrazioni, l’ARLAS, l’OBI, e le realtà di settore locali durante la presentazione ufficiale dell’Organo avvenuta a inizio dicembre al centro culturale di Via delle Rose.

Alla riunione intercomunale hanno partecipato il Sindaco di Piano di Sorrento Giovanni Ruggiero, il Presidente dell’Osservatorio Pasquale Cesarano, il Consigliere comunale e componente dell’Osservatorio Antonio D’Aniello, in rappresentanza del Comune di Sant’Agnello il Vice Sindaco Chiara Accardi, e in rappresentanza del Comune di Massa Lubrense il Consigliere comunale Antonino De Gregorio; in rappresentanza del Comune di Sorrento l’Assessore Massimo Coppola ha fatto pervenire comunicazione della massima disponibilità all’iniziativa, pur non potendo essere presente all’incontro a causa di impegni concomitanti.

Ampio è stato il confronto tra i presenti per delineare i primi passi procedurali per trasformare l’Osservatorio istituito dal Comune di Piano di Sorrento in un organo peninsulare. A tal fine si è stabilito che ogni singola Amministrazione debba manifestare il proprio interesse ad entrare ufficialmente a far parte dell’Organo di monitoraggio sul lavoro adottando in via preliminare un atto di Giunta che attesti l’adesione di massima all’iniziativa. È stata poi concordata l’elaborazione di una bozza di regolamento per il funzionamento dell’Osservatorio da sottoporre all’approvazione delle rispettive Amministrazioni di appartenenza.

Inoltre si è deciso di intavolare entro la prima decade di febbraio un confronto e una collaborazione attiva con l’Agenzia per il Lavoro e l’Istruzione (ARLAS), la Federalberghi e le ASCOM di Piano di Sorrento e Sorrento. Tra le proposte che verranno loro presentate come ulteriore modalità di offerta di lavoro sul territorio vi è anche il Progetto Garanzia Giovani, al quale il Comune di Piano di Sorrento ha già aderito attivando le procedure necessarie.
L’obiettivo complessivo dell’Osservatorio e dei suoi attuali componenti è creare un’opportunità concreta di ingresso nel mondo del lavoro, attraverso la disponibilità degli Enti pubblici e privati che potranno usufruire degli incentivi collegati al Progetto.
Di Giuseppe Morvillo