Orientamento universitario, la LUISS fa tappa al Liceo Scientifico di Sorrento

scuola-salvemini

SORRENTO. Questa mattina al Liceo Scientifico G. Salvemini si è svolto un incontro di orientamento organizzato dall’Università LUISS Guido Carli di Roma con gli studenti delle scuole superiori di Sorrento nell’ambito del tour in Campania per la ricerca dei migliori talenti.

Gli incontri, che si terranno nel corso dei prossimi tre mesi, coinvolgeranno in tutto circa 2.000 studenti della provincia di Napoli del terzo, quarto e quinto anno, selezionati dai vari licei sulla base di interesse e motivazione a conoscere l’offerta formativa dell’ateneo e le diverse opportunità di studio, le modalità di ammissione e le attività didattiche ed extra didattiche che caratterizzano l’Università. Sono 24 in tutto i licei di Napoli e provincia che hanno aderito all’iniziativa.

Gli incontri presso i licei sono anche l’occasione per presentare la nuova formula delle Giornate di Orientamento LUISS a Roma – le prossime in programma per sabato 29 novembre e domenica 14 dicembre – durante le quali gli studenti e i loro genitori, avranno la possibilità di avere informazioni sugli sbocchi professionali, seguire una lezione universitaria a scelta, conoscere il campus, ma soprattutto mettersi alla prova con la simulazione del test di ingresso LUISS.

In particolare l’iscrizione alla prova di ammissione per l’a.a. 2015-16 se effettuata non oltre il 31 dicembre 2014, consentirà, fino ad esaurimento posti, la possibilità per gli studenti di partecipare gratuitamente ad un corso intensivo di preparazione al test di ingresso, valido per le università a numero chiuso, che si terrà in Campania nelle città di Napoli, Caserta e Salerno. In particolare il corso a Napoli è previsto per domenica 30 novembre, mentre i corsi a Caserta e Salerno si svolgeranno a inizio 2015.

Al fine di poter partecipare alle Giornate di orientamento gratuite, previste per sabato 29 novembre e domenica 14 dicembre, è necessario registrarsi online sul sito www.luiss.it.

Per l’a.a. 2014/2015 dalla sola regione Campania hanno fatto domanda di ammissione il 35% di studenti in più rispetto all’anno accademico precedente. Gli iscritti dalla Campania sono il 14,2% del totale confermando la regione al primo posto, escluso il Lazio, per provenienza degli studenti dell’ateneo.

In linea con le esigenze di un mercato del lavoro alla ricerca di figure professionali sempre più complete e variegate, l’Ateneo ha sviluppato da diversi mesi una strategia formativa unica e innovativa che ha affiancato alla qualità dell’insegnamento l’offerta di servizi nuovi come la Biografia dello Studente. A partire dall’estate scorsa, LUISS ha inoltre attivato il Progetto VolontariaMente, un pacchetto di attività a sfondo etico-sociale, in partnership con le principali Onlus italiane ed internazionali, per fare vivere alle giovani matricole anche un’attività di volontariato in un’ottica di completamento del profilo accademico.

Nel 2014 LUISS è stata classificata da Il Sole 24 Ore al secondo posto tra gli atenei non statali d’Italia.