Capri Watch, fashion accessories

Omaggio del Fauno Notte a Lucio Dalla a 5 anni dalla morte

brilla-billy-lucio-dalla

Lucio Dalla torna a Sorrento, al Fauno Notte Club, con uno speciale dello spettacolo “Cabaret Chantant” del venerdì sera, a lui dedicato, spostato eccezionalmente a sabato 4 marzo 2017, alle ore 20:30. L’omaggio del famoso locale notturno sorrentino, inaugurato, nel 1963, dai fratelli, Franco e Peppino Jannuzzi, che ospitò, nel 1964, la band de “I Flippers”, con Lucio Dalla giovane clarinettista, conclude le manifestazioni celebrative 2017, nel V anniversario della scomparsa (1 marzo 2012/1 marzo 2017) e nel LXXIV anniversario della nascita (4 marzo 1943/4 marzo 2017) del grande artista bolognese.

Lo speciale è stato ideato e sarà diretto dalla regista sorrentina Eleonora Di Maio, per il brand “Tour Eventi” di Maurizio Mastellone. L’incantevole voce di Francesca Maresca, con l’interpretazione delle più belle canzoni di Dalla, farà da filo conduttore dello spettacolo. Momento clou della serata sarà la prima esecuzione dal vivo, in anteprima nazionale, della canzone “Uno straccione, un clown” (R. Lauro, G. Cardella, P. Della Mora, A. Lucerna), dedicata, per l’occasione, dallo scrittore sorrentino Raffaele Lauro a Lucio Dalla, che sarà interpretata da Francesca Maresca, accompagnata, al pianoforte, dal maestro Luigi Belati e, alle chitarre, dal maestro Francesco Ponzo, con la partecipazione di Ivan Improta. Le coreografie sono di Roberto D’Urso e Michela Chirico, i costumi di Giuseppe Tramontano

“Sono onorata – ha dichiarato Eleonora Di Maio – di poter dedicare uno speciale dello spettacolo ad un gigante della musica, italiana e mondiale, come Lucio Dalla, che ha esordito, nel 1964, al Fauno Notte Club, in un’occasione celebrativa, così significativa. Sono grata, per la consueta disponibilità, a Maurizio Mastellone e all’amico Raffaele Lauro, che mi ha affidato il battesimo, live, in anteprima nazionale, della sua canzone, dedicata a Lucio. Dalla era un innamorato di Sorrento e della canzone napoletana, che era solito contaminare, come in ‘Caruso’, con le sue composizioni, che allieteranno una serata di gioia e di gratitudine per lui. Invito tutti gli estimatori sorrentini a partecipare per onorare Lucio Dalla e l’impegno straordinario degli artisti”.