E’ di nuovo ok il mare di Punta San Francesco

battello-arpac

SANT’AGNELLO. Sono stati solerti i tecnici dell’Arpac nell’effettuare le controanalisi sui campioni di acqua di mare prelevati nella zona di Punta San Francesco. Il sindaco di Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, dopo i risultati dei controlli effettuati il 21 giugno, nell’emettere il divieto di balneazione a causa del valore oltre i limiti degli enterococchi intestinali, chiese all’Agenzia regionale per l’ambiente della Campania di fare nuove verifiche il prima possibile. E così è stato.

Gli ultimi prelievi sono stati fatti il 27 giugno ed oggi sono stati diffusi i risultati: il mare di Sant’Agnello è completamente balneabile, anche quello di Punta San Francesco. Ad attestarlo sono le verifiche effettuate su ben 5 campioni prelevati tra le 13:09 e le 13:20 di lunedì scorso. Analisi negative su tutti i fronti, con valori ampiamente rientrati nella norma.

Ovviamente il sindaco Sagristani appena ha ricevuto la nota dell’Arpac con il responso dei test ha subito revocato il divieto di balneazione.

Ora l’unico tratto di costa della penisola sorrentina dove sono vietati i tuffi è ancora Marina Grande, a Sorrento. Ricordiamo, però, che anche in questo caso le analisi del 2016 sono sempre risultate negative. Il sindaco Giuseppe Cuomo ha comunque dovuto imporre lo stop ai bagni in virtù dei risultati delle analisi effettuate negli ultimi 5 anni. Si attende che la Regione Campania revochi la disposizione e consenta di rimuovere anche qui il divieto.