Oggi la festa della Madonnina del Vervece

madonnina-vervece

MASSA LUBRENSE. Si sono svolte questa mattina le tradizionali celebrazioni in onore della Madonnina del Vervece giunte alla quarantunesima edizione. A causa del mare mosso la funzione religiosa, presieduta per la prima volta dal parroco don Gennaro Bojano, è stata celebrata sulla banchina del porto di Marina della Lobra. Rito al quale hanno partecipato molte persone, non solo di Massa Lubrense.

festa-vervece-20151

Il sindaco Lorenzo Balducelli, accompagnato dal vicesindaco Giovanna Staiano e dagli assessori Antonio Mosca ed Aldo Insigne, ha promesso di rafforzare la collaborazione con la Fondazione Vervece e con tutti coloro che si adoperano per portare avanti la tradizione delle celebrazioni per la Madonnina dei sub e per ricordare i caduti in mare.

festa-vervece-20153

 

Ad accompagnare la celebrazione le musiche dell’orchestra di San Genesio Atesino i cui componenti erano tutti abbigliati nei tradizionali costumi tirolesi. Non sono mancate le rappresentanze delle forze dell’ordine: Guardia Costiera, Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza ed anche Polizia Municipale, Vigili del Fuoco e rappresentanze della Protezione Civile di Massa Lubrense ed Ercolano.

festa-vervece-2015

Dopo il rito liturgico sulle imbarcazioni messe a disposizione dalla Cooperativa della Lobra è stato possibile assistere all’immersione dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile di Massa Lubrense per la posa della corona d’alloro benedetta ai piedi della Madonnina posta a dodici metri di profondità. Il ritorno in superficie dei sub è stato poi salutato dal suono delle sirene delle barche.

Le foto sono di Lello Acone.

festa-vervece-20154