Capri Watch fashion & Accessories

Nuovo Piano trasporto pubblico a Massa Lubrense, +30% di bus

dav

MASSA LUBRENSE. Il 30% di corse in più per un totale di 20mila chilometri aggiuntivi con adeguata copertura delle corse dei periodi estivo ed invernale. L’incremento di corse della Sita sul territorio comunale vede la compartecipazione finanziaria del Comune (con i proventi della tassa di soggiorno) e della Regione Campania.
Queste in sintesi le novità del nuovo Piano dei trasporti presentato oggi al Comune di Massa Lubrense, durante l’incontro sul tema: “Più corse, meno auto, più risparmio”, che si è tenuto nella Sala Consiliare.

All’incontro sono intervenuti il sindaco Lorenzo Balducelli, il vice sindaco con delega al Turismo, Giovanna Staiano, il consigliere delegato ai Trasporti, Lello Acone, Diego Corace in rappresentanza del direttore generale di Sita Sud Simone Spinosa ed il consigliere regionale Alfonso Longobardi, vice presidente della Commissione Bilancio.

Entusiasta il sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli: “Abbiamo presentato le nuove corse del servizio di trasporto su gomma a Massa Lubrense. Si tratta di una collaborazione tra la Regione Campania, la Sita Sud ed il Comune di Massa Lubrense. Grazie alle nuove corse potenzieremo tutta la direttrice Marciano-Termini-Nerano-Marina del Cantone e le corse per Marina della Lobra, zone che erano quasi completamente tagliate fuori. Ringrazio pubblicamente la Regione ed in particolare il consigliere Longobardi, che grazie all’efficacia della sua azione politica, è riuscito a soddisfare tutte le esigenze del territorio, con corse aggiuntive che vanno incontro alle necessità sia della stagione estiva che invernale”.

“Abbiamo mantenuto un altro impegno: potenziamo il trasporto pubblico in penisola sorrentina e miglioriamo la mobilità in costiera – ha detto Longobardi -. Si tratta di una importantissima inversione di tendenza dopo anni di tagli ai trasporti locali. Oggi infatti con il sindaco Balducelli, a Massa Lubrense, abbiamo presentato il Piano della mobilità che a cominciare da lunedì 9 luglio vedrà operative sul territorio le nuove corse della Sita che aumentano del 30% rispetto a prima. Tutto ciò per complessivi 20mila km aggiuntivi di nuovi trasporti sull’area, sia per le esigenze del periodo turistico/estivo sia per una adeguata programmazione del periodo invernale.

Ci tengo a sottolineare che sono interessate tutte le 17 frazioni di Massa Lubrense e l’ampliamento dei trasporti riguarda le zone interessate sia per i residenti sia per i turisti ed i visitatori (spiagge e località balneari). Quello che abbiamo presentato è un programma molto serio di rafforzamento della mobilità e riguarda l’intero comprensorio della Costiera, oltre al Comune di Massa Lubrense (compresa la Marina del Cantone e la Marina della Lobra, oggetto nel 2010 di tagli alle corse). Confermo come sempre il mio impegno al fianco della penisola e dei cittadini che la abitano e la frequentano – ha concluso Longobardi – perché una delle perle della Campania si tutela e si valorizza anche migliorando la mobilità sostenibile”.

“Riusciamo oggi a colmare un grave vuoto nel trasporto pubblico locale su gomma soprattutto in zone del territorio poco servite – commenta il consigliere delegato ai Trasporti Lello Acone che ha seguito passo passo l’operazione – finalmente cittadini e turisti avranno un servizio efficiente”.

“Una tassa che diventa un servizio – questa la sintesi del vice sindaco con delega al Turismo, Giovanna Staiano – grazie ai proventi dell’imposta di soggiorno incrementiamo le corse del bus del trasporto pubblico”.