Capri Watch fashion & Accessories

Nuovo look per il Museo Correale di Sorrento

rendering-museo-correale-sorrento

Sono iniziati gli interventi di restauro conservativo, manutenzione e valorizzazione del Museo Correale di Sorrento, lavori finanziati con i cosiddetti “Cantieri della Cultura” in attuazione della Legge di Stabilità 2016. “Per me è motivo di orgoglio aver ottenuto questi finanziamenti per cui lavoro da anni – dichiara il presidente del Museo Correale Gaetano Mauro -. Questi interventi contribuiranno ad una decisa ripartenza del Museo Correale, che si presenterà come un museo ancora più moderno anche dal punto di vista strutturale, senza mai snaturare, ma anzi recuperando, l’essenza di questa meravigliosa villa nobiliare”.

Tra gli interventi più significativi del progetto redatto dallo Studio Battista Associati per il Museo Correale c’è, senza dubbio, la rifunzionalizzazione del piano terra per promuovere una fruizione ampliata e rispondente alle moderne esigenze gestionali. Si tratta, sostanzialmente, di tre interventi specifici: il recupero del piano seminterrato, la creazione di due punti ristoro (bar letterario interno e caffetteria esterna) oltre che di un bookshop e di un guardaroba e, infine, la totale rimozione delle barriere architettoniche, attraverso la creazione di rampe e di un ascensore.

In particolare, il progetto prevede l’abbassamento della quota giardino dell’ala nord del Museo, attualmente adibito ad ingresso secondario per il parco, così come in origine si presentava il fondo dei Correale. In questo modo sarà possibile recuperare il piano seminterrato che verrà, quindi, adibito a sala archeologica, e che sarà collegato al piano terra internamente da una rampa di scale e da un ascensore, per proseguire poi la visita all’interno del museo, dove oggi sono gli uffici amministrativi.

“Il percorso di visita risulterà più fluido e lineare, recupereremo un ingresso secondario (quello di accesso al seminterrato) e un’ulteriore uscita (dopo il bookshop), rendendo tutto il museo completamente accessibile. Inoltre – continua il presidente Mauro – sarà possibile adibire una sala soltanto ai lavori di restauro. Sarà così valorizzato il progetto dei “Restauri a vista”, uno dei principali valori aggiunti della visita al Museo Correale, che consente a chiunque, durante la visita, di fermarsi a guardare i restauratori all’opera”.

I lavori, diretti dall’architetto Mara Verrengia del Provveditorato Opere Pubbliche della Campania, Puglia, Basilicata e Molise e realizzati dalla ditta C.T.C. Restauri, termineranno entro la fine dell’anno e interesseranno anche l’impermeabilizzazione e la ripavimentazione dei terrazzi del Museo Correale. “Sono fiducioso – dichiara Gaetano Mauro – che la realizzazione di questi interventi, insieme all’intelligente e lungimirante direzione del nuovo direttore Paolo Jorio, porteranno il Museo Correale al livello dei più importanti musei europei contemporanei”.

“Ci tengo a ringraziare per l’impegno svolto Gaetano Mauro e tutto il Cda del Museo Correale – ha dichiarato il sindaco di Sorrento Massimo Coppola -. Saranno lavori importanti che consentiranno di avere un museo più in linea con quella che è la nostra visione di città che sappia mettere al centro anche l’enorme patrimonio artistico-culturale del nostro territorio”.