Capri Watch - Fashion Accessories

Nuove analisi Arpac, torna balneabile il mare a Meta

arpac

META. Le controanalisi danno esito negativo ed il tratto di mare della spiaggia del Purgatorio torna ad essere balneabile. È quanto si rileva dai risultati dei test effettuati sui campioni prelevati lo scorso 21 settembre dai tecnici dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale. I dati evidenziano l’assenza di colibatteri per cui l’Arpac dà il proprio via libera ai bagni.

Ora il sindaco di Meta, Giuseppe Tito, può revocare l’ordinanza che imponeva lo stop ai tuffi emessa proprio nel giorno in cui sono stati effettuati i nuovi prelievi di acqua di mare. Il provvedimento del primo cittadino era arrivato dopo che le analisi effettuate il 4 settembre evidenziarono la presenza di escherichia coli ed enterococchi intestinali oltre la soglia consentita nella zona della spiaggia del Purgatorio.

Anche i test successivi risalenti al 14 settembre risultarono positivi. In questo secondo caso si riscontrò solo la presenza eccessiva di escherichia coli. Da ciò la decisione di imporre il divieto di balneazione che ora potrà essere rimosso per l’ultimo scorcio di stagione.