Nuova raffica di controlli lungo le strade per l’operazione “Movida sicura”

Controlli con etilometro

SORRENTO. Due giovani denunciati per guida in stato di ebbrezza ed un altro deferito perché sorpreso a condurre un motociclo senza essere in possesso dell’idonea patente.

 

È il bilancio della nuova notte di controlli lungo le strade della penisola sorrentina nell’ambito dell’operazione per la sicurezza stradale denominata “Movida sicura”. Attività che ha visto impegnati 18 carabinieri della compagnia di Sorrento suddivisi in 8 pattuglie.

I militari del capitano Leonardo Colasuonno nelle prime ore della serata di sabato hanno allestito un maxi posto di blocco lungo la Statale 145 Sorrentina, in località Bikini, a Vico Equense. Poi si è proceduto al monitoraggio dei luoghi di ritrovo dei giovani che frequentano i locali notturni della zona, da Massa Lubrense fino a Vico Equense, uno screening effettuato anche con l’ausilio di pattuglie in borghese.

Alle prime luci dell’alba l’attenzione dei carabinieri si è nuovamente spostata alla circolazione veicolare, con nuovi posti di blocco lungo la Sorrentina.

Alla fine si contano 92 persone identificate con 54 veicoli sottoposti a controlli. Sono state, inoltre, comminate sanzioni per violazioni del Codice della Strada per un totale di 2mila e 500 euro, mentre 5 persone si sono viste ritirare la patente perché sono state sorprese alla guida con un tasso di alcol nel sangue superiore alla soglia massima consentita dalla normativa.

RIPRODUZIONE RISERVATA