Nominati i vertici della Fondazione Sorrento, prorogato l’incarico al direttore

Gianluigi Aponte

SORRENTO. Il nuovo Consiglio di Amministrazione della Fondazione Sorrento, nominato dall’Assemblea del 19 marzo 2016 ed integrato dal Cda stesso, si è ufficialmente insediato nella riunione del 9 aprile scorso e, secondo statuto, ha provveduto all’elezione del presidente e del vice presidente, cariche riconfermate, per un ulteriore triennio, all’armatore patron della Msc, Gianluigi Aponte ed a Michele Savarese.

La compagine che guiderà la Fondazione Sorrento nel triennio 2016-2018 risulta confermata in cinque dei sette membri previsti ed è composta da Gianluigi Aponte (presidente), Giuseppe Cuomo e Gaetano Milano (consiglieri) in quota “Fondatore, promotore Istituzionale – Comune di Sorrento: dai consiglieri Paolo Pane e Luigi Di Prisco quali membri scelti dal “Fondatore” – Marinvest Srl; il vice presidente Michele Savarese per i “Partecipanti” – Federalberghi; infine per gli “Amici” – Ataps ed Agenti di Viaggio, Giovanna Russo (consigliere).

Nella stessa riunione, in sede di esame della programmazione per il 2017, su proposta del sindaco Cuomo, è stato deciso di avvalersi della collaborazione di un “consulente artistico/direttore scientifico” di chiara fama. Figura che sarà individuata nelle prossime settimane.

In merito, poi, alle dimissioni reiterate del direttore generale, Luigi Gargiulo, il Consiglio di Amministrazione, su proposta del presidente Aponte, unanimemente condivisa, ha prorogato per altri sei mesi l’incarico di direttore generale al capitano Gargiulo con l’affiancamento del consigliere Milano quale consulente. Entrambi agiranno in stretta collaborazione con compiti finalizzati alla gestione corrente ed alla stesura della nuova programmazione 2017, avvalendosi del supporto del consulente artistico/scientifico, oltre che alla individuazione di un nuovo organigramma gestionale idoneo di lunga durata.