Niente corrispondenza, pronta la “class-action” contro Poste Italiane

Corrispondenza

MASSA LUBRENSE. Per mesi i postini non hanno consegnato bollette, fatture, avvisi di pagamenti o riscossioni ed altro.

 

Per questo a Massa Lubrense ci si prepara ad una “class-action” contro le poste per chiedere la fine dei disservizi e dei ritardi. Iniziativa per la quale l’avvocato Gennaro Staiano di Vico Equense garantisce il patrocinio gratuito per gli utenti danneggiati.

I vertici di Poste Italiane fanno sapere che i problemi nella consegna della corrispondenza saranno risolti nei prossimi giorni e che le difficoltà sono state causate, come avviene anche in altri Comuni, dalla carente numerazione civica delle abitazioni, dall’assenza di dati utili all’indicazione del numero civico e dalla mancanza di un numero adeguato di portalettere.

Una delegazione di funzionari di Poste Italiane, comunque, sarà a Massa Lubrense domani mattina alle 11 presso il Comune per un incontro con i vertici dell’amministrazione ed i responsabili dei quattro uffici postali della cittadina.

RIPRODUZIONE RISERVATA