Nelle scale che conducono al porto, la cappella della vergogna

cappella

SORRENTO. Siringhe, birre e rifiuti. La cappella della “vergogna” si trova lungo le scale che portano a Marina Piccola. La foto choc ci è giunta da un nostro lettore disgustato dall’immagine che si è trovato davanti mentre percorreva le rampe che consentono di raggiungere l’area portuale.

Una puzza incredibile, escrementi e persino le siringhe lasciate dai tossicodipendenti dopo essersi iniettati la droga. Questo il quadro desolante dipinto dal lettore. Una zona che si trova in un luogo frequentatissimo dai turisti e non solo, ma che, nelle ore notturne, diventa punto di ritrovo di balordi senza regole, né rispetto per la storia e la cultura locali.