Nel weekend anteprima con Le Pacchianelle

Presepe-pacchianelle

VICO EQUENSE. Nel Convento di San Vito volge al termine la Dodicina dedicata a Maria Immacolata, che sarà ufficialmente conclusa domani dalla rappresentazione “La vita di Maria nei quadri di Giotto” organizzata dalla Gi.m oratoriana. Quattordici momenti della vita della Vergine raccontati e impersonati da altrettante protagoniste di varie fasce di età, episodi tratti dalle pagine del Vangelo di Luca e dal libro “L’Angelo mi disse” di monsignor Angelo Comastri, rielaborati e riadattati da Pino Visconti. Momenti cardine della vita sia della Vergine che di Gesù impressi in pittura anche da Giotto, a partire dall’Annunciazione fino alla Pentecoste, passando per la visita a Santa Elisabetta, l’adorazione dei Magi, la Natività, la presentazione di Gesù al Tempio, la fuga in Egitto, Gesù che insegna ai dottori, il battesimo, le nozze di Cana, la Crocifissione, il Cristo Morto e la Resurrezione.

Una volta concluse le celebrazioni dedicate alla Madonna, e con l’approssimarsi delle feste di Natale, sarà subito aria di Pacchianelle che, in vista del tradizionale appuntamento del 6 gennaio, si presenteranno al pubblico con una piccola anteprima già questo weekend. In piazza Kennedy, nell’ambito dei tradizionali mercatini di Natale, dall’11 al 13 dicembre, sarà infatti allestita una tenda araba in cui dimorerà un Re Magio contornato da pacchiane che offriranno al pubblico assaggi di dolci natalizi e materiale pubblicitario. Sullo sfondo saranno inoltre proiettate diapositive delle precedenti edizioni della manifestazione.

Il giorno successivo, lunedì 14 dicembre, partirà la consegna dei vestiti per il corteo storico del 6 gennaio. Sarà possibile procedere al ritiro fino al 22 dicembre presso il Convento di San Vito dalle ore 16 alle ore 19:30. Il presepe itinerante che attira ogni anno cittadini, visitatori e turisti anche dal Nord Italia, tornerà come sempre il giorno dell’Epifania per la sua 107esima edizione, organizzata dall’associazione “Amici delle Pacchianelle” in collaborazione con il Comune e l’Azienda di Soggiorno di Vico Equense.

Nato nel 1909 per volontà di Fra’ Pasquale Somma, il corteo ispirato al presepe del Settecento napoletano si ripresenterà al pubblico nella sua veste tradizionale di sfilata unica che partirà dal Convento alle ore 15. Ancora una volta, dopo oltre un secolo di vita, si rivivrà la magia per cui i personaggi della Natività si incontreranno davanti a Gesù Bambino insieme ai contadini, i “pacchiani”, che offriranno al neonato Salvatore i prodotti tipici della costiera.

di Claudia Esposito