Negozi del centro di Sorrento assediati da ladri, è allarme

vico-san-cesareo

SORRENTO. L’ultima denuncia in ordine di tempo corre sui social. A lanciare l’allarme sicurezza tra i commercianti del centro storico di Sorrento è la titolare di un negozio di abbigliamento che si è vista derubare sotto gli occhi. Via Facebook ha diffuso le immagini registrate due giorni fa dal proprio impianto di videosorveglianza che immortalano tre donne, le quali, in pieno giorno, nel primo pomeriggio, si fermano all’esterno dell’attività come per dare un’occhiata agli indumenti in esposizione.

Ad un tratto la più anziana si guarda intorno, forse per verificare se qualcuno la osservava, ed a questo punto si piazza davanti all’amica per proteggerla dallo sguardo dei passanti. Ed è in quel momento che quest’ultima, con un gesto fulmineo, afferra alcuni capi d’abbigliamento e li infila in borsa.

Il furto, però, non sfugge alla titolare del negozio che si avvicina alle ladre, recupera la refurtiva sfilandola dalla borsa della donna e tenta di bloccarla, ma senza successo. Le tre riescono a fuggire, facendo perdere le loro tracce tra i vicoli della parte antica di Sorrento.

E ieri un altro caso preoccupante con un commerciante che, sempre via Facebook, segnala una coppia di borseggiatori in giro per via San Cesareo, la stradina dei caratteristici negozi dove c’è un grande viavai di turisti, le prede preferite da ladri e questuanti.