Napoli, la metro arriva nel cuore dei Quartieri Spagnoli

metro-quartieris

Mercoledì nel cuore di Napoli è stata inaugurata l’uscita della metropolitana di Montecalvario (linea1) della stazione Toledo.

 

Un’uscita che celebra l’arte, nelle sue forme più diverse.  Sono esposte le opere di artisti come Francesco Clemente, Shirin Neshat, Ilya ed Emilia Kabakov, Laurence Weiner ed Oliviero Toscani, che completano il tema del progettista catalano Oscar Tusquets Blanca che, attraverso i colori, ha indicato sui muri della metro i livelli di profondità: il nero per la terra, l’ocra del tufo, l’azzurro dell’acqua.

Sui pannelli retroilluminati che fanno da sfondo al tratto che collega Toledo a Montecalvario ci sono gli scatti del fotografo Oliviero Toscani, raccolti nell’opera “Razza Umana”. Dai 50 metri di profondità si risale con la scala mobile più lunga d’Europa, circa 60 metri, superando un dislivello di 31 metri.

“Il prossimo 30 novembre ci sarà l’inaugurazione della stazione metropolitana, sempre Linea 1, di piazza Garibaldi, mentre dal primo dicembre partiranno i cantieri per la tratta Centro direzionale-Capodichino”. Ha dichiarato il sindaco De Magistris.

RIPRODUZIONE RISERVATA