Muro a rischio lungo la Provinciale, imposte le verifiche

muro-via-capo

SORRENTO. Evitare pericoli per l’incolumità di pedoni, automobilisti e centauri. E’ questo l’obiettivo dell’ordinanza attraverso la quale il sindaco ha imposto di effettuare le opportune verifiche sulle condizioni di staticità di un muro che affaccia lungo via Capo, nel tratto della Provinciale che collega Sorrento a Massa Lubrense. La situazione di rischio è stata riscontata nel corso di un sopralluogo effettuato dai funzionari dell’ufficio Tecnico comunale.

La muratura in questione è quella che si trova nella parte sovrastante la strada, tra il bivio che conduce al borgo di Marina di Puolo ed il confine del territorio ci competenza del Comune di Massa Lubrense. Un muro in pietra calcarea lungo ben 160 metri ed alto 4. In base a quanto rilevato dai tecnici ci sarebbero rigonfiamenti e la mancanza di alcuni segmenti in pietrame. “Pur non rilevando – si legge nella relazione – da un esame a vista della muratura, immediate situazioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità, si ritiene comunque necessario provvedere all’esecuzione di un intervento di ripristino o verifica delle condizioni statiche del muro”.

Il sindaco Cuomo, quindi, ha emanato un’ordinanza con la quale impone alla legale rappresentante della società proprietaria del terreno, “di provvedere ad horas alla verifica delle condizioni statiche del tratto di muratura, ed in seguito a ciò che emergerà, provvedere all’esecuzione di tutte le opere necessarie per la messa in sicurezza del segmento murario nel rispetto dell’originaria tipologia costruttiva ed altezza, e con obbligo di utilizzare, per l’integrazione degli elementi lapidei mancanti, conci di pietra per tipo e dimensioni similari a quelli preesistenti”.

Per l’esecuzione dei lavori, che andranno completati entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento, è necessario anche chiedere il nulla osta della Città Metropolitana di Napoli (l’ex Provincia) competente per quel tratto di strada. Questo perché sarà necessario restringere la carreggiata nel corso delle operazioni di rifacimento del muro.