Movida sicura, tre denunciati e multe per 5mila euro

Etilometro carabinieri

SORRENTO. Durante la notte scorsa i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno eseguito un nuovo servizio di controllo del territorio della penisola finalizzato alla tutela della movida sicura. L’obiettivo resta sempre quello di prevenire comportamenti illeciti o violenti, spesso conseguenti all’abuso di bevande alcoliche e per evitare che persone, sempre sotto l’effetto dell’alcol o di stupefacenti, possano mettersi alla guida al termine della serata passata nei locali di ritrovo della zona.

I militari dell’Arma hanno costituito posti di blocco sulla 145, in entrata prima ed in uscita poi, filtrando il traffico  sia sul vecchio tratto costiero della Statale, sia dopo la nuova galleria di Pozzano-Seiano.

Al termine della notte sono stati denunciati in stato di libertà tre persone. Si tratta di un 34enne di Nocera Inferiore, con precedenti per estorsione, falsità e violazione degli obblighi familiari, per guida in stato di ebbrezza. Inoltre, un 18enne ed un 19enne, rispettivamente di Massa Lubrense e Sant’Agnello, incensurati, sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria poiché sorpresi alla guida di motocicli privi della patente idonea alla categoria di veicolo condotto in quanto mai conseguita.

Sono, inoltre, stati controllati 56 veicoli, identificate 86 persone, elevate contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada con sanzioni per un totale di circa 4.600 euro, ritirate 2 patenti di guida e sottoposti a sequestro amministrativo 4 motocicli per mancanza del certificato assicurativo.