“Movida fracassona”: Dopo le tante lamentele del vicinato, sequestrato il bar delle polemiche

Beerba

SORRENTO. Arrivano i sigilli per il “Beerba”, il noto locale del centro storico finito sotto la luce dei riflettori per una convulsa e discussa querelle che vede in trincea numerosi residenti della zona, che dopo aver presentato esposti e denunce hanno chiamato in causa anche le forze dell’ordine e l’autorità giudiziaria.

 

L’attività era già da tempo sotto accusa per l’eccessivo frastuono provocato anche oltre l’orario consentito, per questo, negli ultimi giorni, è scattato il sequestro preventivo voluto dal pm titolare dell’inchiesta Emilio Prisco, con l’ok del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Torre Annunziata.

Il locale si trova nel centro storico di Sorrento, a pochi passi dal corso Italia, in una delle traverse maggiormente frequentate specialmente durante il fine settimana. Gli schiamazzi in quella zona a causa della conformazione dei palazzi sono particolarmente fastidiosi e questo ha spinto i residenti ad unirsi in una vera e proprio battaglia giudiziaria contro il bar delle polemiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA