Capri Watch - Fashion Accessories

Morte del sub a Massa Lubrense, nei prossimi giorni l’autopsia

elvino-lubrano

MASSA LUBRENSE. Sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso di Elvino Lubrano, il sub di 34 anni ritrovato privo di vita ieri nelle acque di Marciano. Il cadavere è stato rinvenuto dalla Capitaneria di porto dopo l’allarme lanciato da un ristoratore che ha notato per ore i vestiti del pescatore amatoriale sul bagnasciuga. Un malore improvviso o forse un incidente le possibili cause del decesso. Per accertarlo la Procura della Repubblica di Torre Annunziata si appresta a dare mandato al medico legale di eseguire l’esame autoptico sulla salma già arrivata all’obitorio di Castellammare di Stabia.

Dopo la segnalazione, a ritrovare e recuperare il corpo del 34enne di Massa Lubrense che viveva con la madre, è stata una motovedetta della Guardia Costiera di capri. Le indagini per appurare le modalità del decesso di Elvino Lubrano sono, ora, affidate ai militari della Capitaneria di Castellammare di Stabia, agli ordini del comandante Guglielmo Cassone, e dell’ufficio marittimo di Massa Lubrense, diretto dal maresciallo Gennaro Spinelli.