Mobilitazione per salvare O’ Saracino di Seiano

Vico Equense

VICO EQUENSE. Una petizione per chiedere di tenere in vita lo storico ristorante “O’ Saracino”, della Marina di Seiano.

Il locale, fondato negli anni ’60 da Ciro Aiello ed oggi gestito dal figlio Francesco, rischia di essere demolito a causa di alcuni abusi edilizi riscontrati dopo la riedificazione della struttura avvenuta in seguito ad un incendio che la distrusse completamente nel 1983. Ora, dopo venti anni di querelle giudiziaria, c’è il rischio concreto che le ruspe entrino in azione smantellando uno dei simboli della ristorazione di Vico Equense.

Questo ha provocato un’autentica sollevazione popolare. Un comitato spontaneo ha, così, avviato una raccolta di firme per chiedere alle autorità di soprassedere. Gli organizzatori della petizione, inoltre, hanno indetto una conferenza stampa per domani, alle 12, presso il bar Wembly di piazza Umberto I, a Vico Equense.