Microfono Aperto del 10 maggio

elezioni-europee-sorrento

Microfono Aperto

(In questa rubrica pubblichiamo gli interventi dei candidati alle prossime elezioni amministrative per il rinnovo dei Consigli comunali di Sorrento e Massa Lubrense e per il rinnovo del Consiglio regionale. Per contattarci info@sorrentopress.it)

L’abbraccio di Sant’Agata a Lello Staiano e alla squadra di Insieme per Massa Lubrense è stato senza precedenti. Mai nella storia delle elezioni comunali c’è stata una partecipazione così numerosa alla presentazione della lista a Sant’Agata.
Una squadra coerente con la storia di ogni candidato e unita più che mai, rinnovata tantissimo con l’ingresso di donne e giovani validissimi.
Sabato sera nella residenza Cerulli di Sant’Agata i 16 candidati della lista Insieme per Massa Lubrense si sono presentati ai cittadini. Tante emozioni per una squadra che dimostra sempre più qualità e compattezza. L’occasione è stata utile per anticipare ai cittadini qualche punto del programma che sarà presentato in tutte le frazioni nei prossimi giorni. Ma la serata è stata anche utile per far chiarezza su tanti temi della campagna elettorale.
Un sentito ringraziamento ai cittadini massesi è arrivato da un commosso Leone Gargiulo che ha tracciato un bilancio degli anni in cui ha guidato l’amministrazione comunale. Gargiulo ha dichiarato di essere al servizio della squadra e del futuro sindaco Lello Staiano con umiltà e senza volere nulla in cambio: ricoprirà semplicemente la carica di consigliere perché vuole solo mettersi al servizio del gruppo di Insieme per Massa Lubrense e della cittadinanza massese.
I tanti interessanti interventi di tutti i candidati e la chiusura del candidato sindaco Lello Staiano possono riassumersi nel fortissimo desiderio di una squadra che vuole rendere Massa Lubrense una cittadina sempre più vivibile, accogliente e moderna: si va dal completamento del piano di insediamenti produttivi alla realizzazione del palazzetto dello sport, dall’attivazione dell’asilo nido e del centro polifunzionale per anziani al restyling del porto di Marina della Lobra, senza dimenticare una lunga serie di iniziative a tutela dell’ambiente e finalizzate a rafforzare l’immagine della cittadina a livello nazionale e internazionale.
Per centrare questi obiettivi si ripartirà dai brillanti risultati conseguiti negli ultimi anni dall’amministrazione comunale uscente, senza aumentare la pressione fiscale sui cittadini e mantenendo in ordine i conti del Comune, nonostante i pesanti effetti della crisi economica e i problemi ereditati dalle precedenti amministrazioni.
“Gli obiettivi fondamentali sono continuare a generare sviluppo, migliorare la qualità della vita, creare occupazione, rispondere ai bisogni dei più deboli, rendere il territorio più attrattivo e competitivo – ha detto il candidato sindaco Lello Staiano – Per farlo abbiamo messo su una squadra forte e coesa, con un programma che al centro ha solo ed esclusivamente le esigenze dei cittadini”.
Il programma elettorale è disponibile in formato cartaceo, ma è consultabile anche sulla pagina Facebook e sul sito internet della lista Insieme per Massa Lubrense.

Massimo Coppola (Lista Nuova Sorrento. Sindaco Giuseppe Cuomo) . «Quando parlo con le persone mi piace farlo liberamente e con la coscienza apposto. Sto per portare a termine cinque anni in cui mi sono impegnato prima come consigliere, poi come assessore, per il raggiungimento di obiettivi concreti a favore della nostra Città. Oggi ai nostri concittadini viene chiesto un voto, ma è giusto e onesto chiedere solo quando si è già dato qualcosa di buono.Per questo nell’incontrare la gente mi impegno sempre a sottoporre il lavoro compiuto, per dare a chiunque gli elementi sufficienti per poter giudicare, in totale libertà, la bontà o meno di un percorso politico.Un amico in Comune nel 2010 è stato uno slogan che mi ha portato fortuna, oggi rappresenta ciò che ho dimostrato di essere, un punto di riferimento vicino e disponibile per chiunque abbia qualcosa da dire. Proseguirò la mia campagna elettorale continuando ad evitare polemiche e alimentando un clima di dialogo e di distensione. Sono fiducioso in un risultato meritocratico -qualunque sia la scelta del popolo sovrano».

Maria Rosaria Scalella (capolista Pd per il rinnovo del Consiglio regionale. Vincenzo De Luca presidente). “Con temeraria dose di incoscienza ho accettato questa candidatura perché credo che ci sia bisogno di cambiare aria, bisogna impegnarsi e riformare una politica che come afferma Vincenzo De Luca, stabilisca un piano strategico, concentrato sui trasporti, sul turismo e sulla sanità. Ho accettato di affiancare un uomo dal temperamento forte e deciso, in grado di avallare la lentezza della burocrazia. L’avermi chiamata a scendere in campo è un forte segnale di quanto il Pd dia importanza alla formazione. Ridefinire lavoro, produzione ed identità creando opportunità di lavoro per i giovani, in una regione che insieme alla Calabria ha la maggiore incidenza di migrazione giovanile. Ma l’idea fondamentale del candidato Presidente è legare Napoli all’Università, alla ricerca, all’archeologia, al turismo, ai beni culturali, e ai Teatri e la sua storia”.