A Meta scompare la spiaggia libera: interviene la Capitaneria

meta1spiaggia

META. La segnalazione è arrivata proprio dai bagnanti. Già perché tra concessioni che si allargano e proprietari di lidi “furbetti”, il bagnasciuga libero a Meta era quasi del tutto scomparso.

Ad agosto, con l’arrivo del turismo mordi e fuggi, il fenomeno degli arenili liberi che si rimpiccioliscono è molto frequente, specialmente nelle zone prese d’assalto come la cittadina costiera. Lunedì, infatti, a Meta è dovuta intervenire la capitaneria di porto che ha rimosso un paletto ed una cordicella, che avevano ridotto lo spazio del bagnasciuga a fruizione pubblica.