Meta, il Comune batte cassa: venduto un negozio, intanto pronta l’asta per due terreni

via-eduardomartino

META. Va a buon fine l’asta pubblica dall’amministrazione comunale. Circa 45mila euro sono stati sborsati da un privato per aggiudicarsi un locale, di 14 metri quadri, di via Eduardo De Martino. Un primo incasso importante che va a rifocillare le casse dell’ente guidato dal primo cittadino Giuseppe Tito.

Il Comune, intanto non ha intenzione di fermarsi e mette sul piatto della bilancia due appezzamenti di terreno che si trovano lungo la Statale 145. Circa 70mila euro la richiesta per entrambi gli appezzamenti.
Una delle due proprietà è notevolmente superiore all’altra: si tratta, infatti, di un giardino di 6.800 metri quadri circa e di uno di 200.
Entrambi i terreni sono rimasti di proprietà dell’ente perché nessuno ha deciso che valesse la pena presentare un offerta. Ma nei prossimi giorni l’asta sarà ripetuta e magari qualcuno riuscirà ad aggiudicarsi i due appezzamenti con un cifra minore a quella richiesta.