Massa Lubrense ricorda Lucio Dalla

lucio-dalla-palloncini

Lucio Dalla era innamorato del mare di Massa Lubrense. Amava fare il bagno in tutte le cale, le insenature e le spiagge della costa massese: da Puolo a Marina della Lobra, da Punta San Lorenzo alla Punta della Campanella, dalla baia di Ieranto alla Marina del Cantone, dall’insenatura di Recommone alla cala di Crapolla.

A questo legame, quasi cinquantennale, di Lucio Dalla con Massa Lubrense, l’amministrazione comunale, renderà omaggio, sabato 28 maggio 2016, in piazza Vescovado, con una festa di popolo, che aspira a coinvolgere la cittadinanza, i musicisti locali e, in particolare, i bambini.

Alle ore 18, il sindaco Lorenzo Balducelli porterà i saluti di benvenuto e parlerà su “Lucio Dalla e il mare di Massa Lubrense”. Seguirà un incontro in piazza con lo scrittore sorrentino Raffaele Lauro, autore di “Caruso The Song – Lucio Dalla e Sorrento”, “Lucio Dalla e San Martino Valle Caudina – Negli occhi e nel cuore” e “Lucio Dalla e Sorrento Tour – Le tappe, le immagini e le testimonianze”, coordinato dal vice sindaco, Giovanna Staiano, durante il quale i giornalisti Antonino Pane e Antonino Siniscalchi intervisteranno Lauro su “Lucio Dalla: uomo, poeta e musicista”.

Alle ore 19, il “Tributo a Lucio Dalla”, presentato da Clara Rolla, della band D.O.C., composta da Mario Generali al sax, Luigi Belati alle tastiere, Fabio Nunziata alla chitarra, Pasquale Russo al basso, Marco Fontana alla batteria, con la voce di Imma Balduccelli. Saranno eseguite quindici tra le più belle canzoni di Lucio Dalla. La manifestazione si concluderà, alle 21, con il lancio nel cielo, da parte dei bambini di Massa Lubrense, di mille palloncini con la scritta “Ciao Lucio”.