Massa Lubrense piange la scomparsa del 16enne Alessandro Persico

incidente-capo-2(1)

MASSA LUBRENSE. Ha lottato per quasi sette mesi, ma alla fine non è riuscito a vincere la sua battaglia. La brutta notizia è arrivata nel pomeriggio di oggi: Alessandro Persico è morto. Il decesso è avvenuto all’ospedale Don Bosco di Napoli dove il 16 venne ricoverato lo scorso 22 agosto in seguito ad un gravissimo incidente verificatosi lungo via Capo.

Il ragazzo era in sella ad uno scooter con un suo amico quando, giunti all’altezza dell’hotel Capodimonte, impattarono frontalmente contro un altro ciclomotore sul quale viaggiavano due turisti inglesi. Lo scontro fu devastante e tutti i centauri finirono in ospedale.

Alessandro Persico apparve subito in condizioni disperate, tanto che i medici del presidio sanitario di Sorrento ne stabilirono l’immediato trasferimento al Don Bosco di Napoli. Per i successivi mesi Alessandro non ha mai più ripreso conoscenza e già nei giorni scorsi i medici avevano annunciato l’avvenuta morte cerebrale del 16enne. Poi oggi il decesso.

Al momento non si conosce ancora il giorno fissato per i funerali.

Alla famiglia Persico le sentite condoglianze della redazione di SorrentoPress.