Massa Lubrense partecipa alla Settimana per la Riduzione dei Rifiuti

riduzione-rifiuti

MASSA LUBRENSE. Da oggi e fino al 26 novembre prossimo il Comune di Massa Lubrense, in collaborazione con l’Area marina protetta di Punta Campanella e la società Terra delle Sirene, partecipa alla “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”, iniziativa che nasce all’interno del Programma Life+ della Commissione Europea, con l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni e tutti i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti, che gli Stati membri devono perseguire, anche alla luce delle recenti disposizioni normative.

“Questo è il settimo anno che partecipiamo all’iniziativa – dichiara il presidente del Parco di Punta Campanella, Michele Giustiniani – con attività di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente, nella consapevolezza che si tratta di un’attività con importanti risvolti legati alla sensibilizzazione per l’intera cittadinanza, non solo sul tema dei rifiuti”.

“L’argomento di di quest’anno – spiega l’assessore all’Ambiente, Sonia Bernardo – sarà “diamo una seconda vita agli oggetti”. L’accento verrà quindi posto su buone pratiche di riutilizzo: a partire dalla riparazione ed il riuso degli oggetti, passando dal riciclo creativo. I partecipanti avranno l’opportunità di sviluppare azioni che promuovano idee e abitudini finalizzate a ridurre i rifiuti prodotti, dando spazio alla creatività”.

“Durante la Settimana Europea – dichiara la delegata alla Pubblica istruzione, Maria Cacace – saranno proposti laboratori di Riciclo Creativo e lezioni di educazione ambientale agli alunni degli Istituti Comprensivi Bozzaotra e Pulcarelli-Pastena con la collaborazione di. Rosario Apreda e di Antonino Di Palma della società Terra delle Sirene. Gli alunni parteciperanno, inoltre al contest “Campania Loves Differenziata”, un contenitore di iniziative volte a divulgare e a rendere partecipi le fasce giovanili, ed in particolare gli studenti, sul fondamentale tema del ciclo virtuoso dei rifiuti”.