Marina del Cantone, gimcana tra boe

marina-del-cantone3

MASSA LUBRENSE. Boe, boe, boe e ancora boe. A Marina del Cantone ormai in barca ci puoi andare solo se ti sottoponi all’ultimo balzello, quello delle boe. E’ vero, ci sono quelle del Parco Marino di colore giallo alle Mortelle; ma è altrettanto vero che man mano che ti avvicini agli stabilimenti balneari anche i corridoi di transito sono diventati strettissimi a causa delle boe. Ma sono tutte autorizzate. Gli specchi d’acqua in concessione prevedono il posizionamento di quanti corpi morti? C’è qualcuno che li conta? La sensazione è che a Marina del Cantone vige la regola chi arriva prima fa quello che vuole. Un vero peccato perché la disciplina potrebbe aiutare tutti a godere meglio di un paradiso che, lo ricordiamo, è patrimonio di tutti.