“Marina Bellezza” è il nuovo libro di Silvia Avallone presentato alla libreria Tasso di piazza Lauro

Tasso-marinaBellezza

SORRENTO. Silvia Avallone è una scrittrice-prodigio della letteratura italiana. Nel 2010, a soli ventisei anni, ha pubblicato un libro-rivelazione, “Acciaio” (Rizzoli), che le è valso il premio Campiello Opera Prima, il premio Flaiano, il premio Fregene, il premio Città di Penne, il secondo posto al premio Strega, un importante riconoscimento in Francia, la trasposizione al cinema a cura del regista Stefano Mordini, la traduzione in oltre 20 Paesi, oltre mezzo milione di copie vendute.

 

A tre anni da questo travolgente successo, il 18 settembre, l’autrice ha presentato il suo ultimo libro “Marina Bellezza” nella nuova libreria Tasso di piazza Lauro, con la conduzione del dottor Carlo Alfaro. La storia è scritta nello stile forte e asciutto che caratterizza l’Avallone e parla dell’amore di due giovani che vivono a Biella, la città dove è nata la scrittrice.

La presentazione ha ottenuto un grande successo, ed è stata solo la prima di un ciclo di incontri con l’autore organizzati dalla libreria Tasso. Una soddisfazione immensa anche per la città di Sorrento, che dopo la chiusura di tante librerie nel centro cittadino, può finalmente gioire per l’apertura di una nuova casa della cultura nella piazza dei giovani.

RIPRODUZIONE RISERVATA