Maradona a Napoli, stamane la querela a Gene Gnocchi

diego-offshore

Diego Maradona, ieri è giunto sul lungomare di Napoli per presenziare alla gara di motonautica XCat. Centinaia di tifosi hanno accolto il pibe durante la passeggiata lungo via Caracciolo, poi l’asso argentino ha indossato il casco e le protezioni ed è salito a bordo del catamarano da gara italiana di Tommaso Poli che ha però lasciato a lui il posto di guida.

Questa mattina, Maradona, accompagnato dagli avvocati Angelo e Sergio Pisani, è andato in procura, dove consegnerà alcuni documenti ai magistrati e confermerà la querela nei confronti di Gene Gnocchi.

Il comico, nel corso di uno sketch durante la Domenica sportiva, aveva dichiarato: “Maradona ambasciatore di Napoli? No, al massimo della Colombia e del cartello di Medellin”.

Immediata la reazione sdegnata del campione argentino alla quale avevano fatto seguito le scuse di Gnocchi. Maradona questa mattina, in Tribunale, confermerà la sua volontà di andare avanti.

“La droga – spiega l’avvocato Angelo Pisani – ha rappresentato un grande problema per Diego. Adesso che per fortuna ne è venuto fuori non ammette che ci si scherzi su”.