Magnate russo fitta mezza Anacapri per il suo 42esimo compleanno

capri

Un magnate russo, di cui ancora non si conosce il nome, ha noleggiato mezza Anacapri per i prossimi giorni, fino al 16, per festeggiare il suo 42esimo compleanno assieme a cento invitati suoi amici, arrivati sull’Isola azzurra martedì pomeriggio, su yacht privati.

Spese pazze per il ricco festeggiato (si parla di oltre un milione di euro), che ha noleggiato tutte le settantadue stanze, suite e spa incluse, del cinque stelle “Capri Palace Hotel”, ai piedi del monte Solaro.

Sarà sul suo terrazzo che giovedì 14 si terrà la festa più importante del soggiorno caprese, accompagnata da un concerto di Pupo e dei Ricchi e Poveri, popolarissimi in Italia, ma vere e proprie star in quel di Mosca e dintorni. Riservati, quindi, anche l’intero ristorante all’interno dell’albergo, “L’Olivo” e gran parte dei tavoli del “Riccio”, per una cena a pochi passi dalla Grotta azzurra.

Nessun problema per gli spostamenti degli invitati: per i cento turisti sono riservati quindici taxi e due autobus, per ogni eventuale passeggiata lungo il Sentiero dei Fortini o le vie dello shopping. O per un bagno e un aperitivo al Lido del Faro, uno dei più spettacolari dell’isola, situato a Punta Carena (l’unico specchio di mare caprese premiato dalla Bandiera Blu).faro

La spiaggia sarà “interamente a disposizione” degli invitati russi per tutto il periodo della loro permanenza.

Ben vengano i turisti ad Anacapri – dichiara il sindaco Francesco Cerrotta – purché i privati non esagerino nel loro continuo cercar profitto. Sicuramente possono disporre come meglio vogliono delle loro strutture, ma non vedo di buon occhio precludere una delle spiagge più importanti e belle dell’isola al comune turista, in un giorno chiave dell’estate come il 15 agosto”.