Lutto in costiera sorrentina per la scomparsa di Vincenzo Acampora

lutto3

SORRENTO/MASSA LUBRENSE. L’albergatore Vincenzo Acampora, Enzo, come era conosciuto da tutti, si è spento oggi pomeriggio all’età di 86 anni. Era malato da tempo, ma la sua tempra forte gli ha consentito di superare i tanti momenti difficili. Ora, però, il suo cuore si è fermato.

Enzo faceva parte della dinastia di albergatori della famiglia Acampora che ha fatto della vocazione per l’ospitalità il proprio credo, contribuendo a promuovere il turismo a Sorrento e dintorni. Insieme ai fratelli Antonino (Ninuccio), Michelina, Vittorio, Giuseppina, Giovanni, Teresa, Adolfo e Mario, hanno dato vita ad un gruppo che annovera molti dei più apprezzati hotel della penisola sorrentina.

Enzo era proprietario del Baia di Puolo, struttura che sorge presso l’omonimo borgo marinaro al confine tra Sorrento e Massa Lubrense. Era socio del complesso balneare della Cala di Puolo nonché del locale notturno Blumareclub ora ribattezzato Calaclub.

Enzo è stato consigliere comunale ed assessore della città di Sorrento. Lascia la moglie Agnese, i figli Stefania ed Alessandro. Quest’ultimo è un affermato oculista e, seguendo le orme del padre, ha intrapreso la carriera politica ed ora è consigliere comunale a Sorrento.

I funerali avranno luogo sabato prossimo 23 luglio, alle ore 9:30 presso la Cattedrale di Sorrento.

Alla famiglia Acampora le sentite condoglianze della redazione di SorrentoPress.