Lotta a criminalità e violenza: nasce il consorzio delle polizie locali

Sorrento0305gr8

SORRENTO. Nasce un consorzio tra i corpi della polizia municipale dei Comuni peninsulari con lo scopo di contrastare e prevenire fatti criminosi ed episodi di violenza legati all’abuso di alcol.

Lo ha stabilito questa mattina il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal prefetto di Napoli Francesco Antonio Musolino.

Era l’iniziativa che si attendeva per fronteggiare i recenti fatti di cronaca: furti ai danni di esercizi commerciali, la rapina alla Deutsche Bank di piazza Lauro a Sorrento e, soprattutto, l’accoltellamento nel corso di una rissa verificatasi in piazza Tasso, sempre a Sorrento.

All’incontro in prefettura hanno preso parte il questore di Napoli, Luigi Merolla, insieme ai sindaci di Sorrento, Giuseppe Cuomo, Massa Lubrense, Leone Gargiulo e Vico Equense, Gennaro Cinque, i vice sindaci di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino e di Meta, Raffaele Russo, il commissario prefettizio del Comune di Sant’Agnello, Rosa La Ragione e rappresentanti dell’Arma del carabinieri e della guardia di finanza.

“Abbiamo chiesto maggiori controlli sul territorio, da attuare attraverso diversi strumenti – commenta, a nome di tutti i sindaci, il primo cittadino di Sorrento, Giuseppe Cuomo -. Il consorzio tra i vari comandi di polizia locale permetterà di mettere in rete mezzi e uomini per arginare sia fenomeni di criminalità che fatti di violenza con protagonisti giovani in preda ai fumi dell’alcol all’uscita di locali notturni. In particolare, a tal fine, saranno emanate a breve specifiche ordinanze per la vendita e la somministrazione di superalcolici negli orari notturni in discoteche, bar e pub”.

Nel corso del vertice è stato anche deciso di potenziare i servizi di videosorveglianza a disposizione dei vari enti territoriali e di intensificare i controlli da parte delle forze dell’ordine che potranno avvalersi anche dell’ausilio di unità cinofile, soprattutto nella zona di Vico Equense, principale punto di accesso e di uscita dalla penisola sorrentina.

“Il prefetto Musolino, che ringraziamo insieme alle forze dell’ordine della disponibilità – ha aggiunto Cuomo – ha annunciato che si terrà a breve un incontro con i comandanti dei corpi delle polizie locali e con i segretari comunali per giungere in tempi rapidi alla costituzione del consorzio. Nonostante i casi di violenza e di crimini registrati nella nostra terra non raggiungano numeri preoccupanti, come sottolineato stamane, è chiaro che non possiamo abbassare la guardia e agire con prontezza ed efficacia nell’interesse della comunità di cittadini e dei nostri ospiti”.