Capri Watch, fashion accessories

Lite tra autisti al porto di Sorrento, denuncia e intervento dei sindacati

marina-piccola-55

SORRENTO. La contesa per uno stallo destinato alla sosta dei bus di linea accende i riflettori sulla questione del trasporto pubblico a Marina Piccola. I fatti risalgono al pomeriggio di domenica scorsa e vedono protagonisti l’autista di un automezzo dell’Eav ed un suo collega della Cooperativa Tasso.

Stando a quanto riferito dal dipendente dell’ex Circumvesuviana ai carabinieri di Sorrento ai quali ha sporto denuncia, il diverbio sarebbe scaturito verso le 16:45. A.P., una volta raggiunto il porto ha trovato lo spazio riservato alla sosta del suo pullman occupato dal mezzo dell’altra azienda con il personale che invitava i pedoni appena scesi da traghetti ed aliscafi a salire a bordo.

Ciò ha innescato un acceso diverbio che, come riporta l’autore della denuncia, si è concluso quando uno dei protagonisti dell’accesa discussione “si è girato verso il mio autobus e ha tirato un forte pugno causando danni alla carrozzeria”.

La denuncia presentata ai carabinieri è finita all’attenzione non solo dei dirigenti dell’Eav, ma anche dei sindacati di categoria. E così i dirigenti delle segreterie regionali di Filt-Cgil Fit-Cisl e Uiltrasporti hanno scritto al presidente dell’Ente Autonomo Volturno, Umberto De Gregorio, al direttore generale e al dirigente delle risorse umane chiedendo un incontro.