Lievi ustioni al viso ed alle mani per l’operaio investito dall’esplosione nel ristorante di Piano di Sorrento

esplosioneaPianodiSorrento

PIANO DI SORRENTO. Ha riportato ustioni non gravi al volto ed agli arti superiori l’operaio ferito nel primo pomeriggio in seguito all’esplosione verificatasi in un locale del centro cittadino.

L’uomo era impegnato nei lavori di ristrutturazione dell’ex ristorante “Tete a Tete”, che ora si sarebbe dovuto chiamare “Da Giò”.

Ad investirlo è stata la deflagrazione di una bombola del gas che si trovava nella cucina. Al momento l’operaio si trova ricoverato presso l’ospedale di Sorrento. Intanto i vigili del fuoco ed i carabinieri sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente.