Licenziati i dipendenti del ristorante ‘O Saracino

saracino

VICO EQUENSE. Continua la procedura per l’abbattimento del ristorante ‘O Saracino della Marina di Seiano. Entro il prossimo 16 settembre, come prevede una sentenza del Consiglio di Stato, la struttura deve sgomberata per poi procedere alla demolizione in quanto edificata abusivamente su suolo demaniale.

Nel frattempo, lo scorso 20 agosto, per rispettare i termini di legge di un mese di preavviso, sono partite le lettere di licenziamento per i 19 dipendenti del locale, tra cuochi e camerieri. Per i lavoratori de ‘O Saracino si consuma oltre al danno anche la beffa. Perderanno, infatti, anche il diritto al sussidio di disoccupazione. Per alcuni di essi, infatti, sarebbe bastato restare in servizio fino al 30 settembre per ottenere l’indennità.

A giungo il proprietario de ‘O Saracino, Francesco Aiello, ha ottenuto una proroga dell’abbattimento fino a settembre. Ora, però, la scadenza si avvicina e la sentenza del Consiglio di Stato si appresta ad essere applicata.