Lavori per la metanizzazione: Da lunedì scatta il nuovo dispositivo del traffico nel centro cittadino

Metaniz-sancesareo

SORRENTO. A partire da dopodomani, lungo alcune delle principali arterie del centro cittadino entra in vigore un nuovo piano traffico per consentire l’ultimazione delle opere per la metanizzazione prima dello stop estivo.

 

Poiché gli operai della Cem costruzioni, la ditta appaltatrice che esegue i lavori per conto del consorzio formato da Seteap (l’associazione dei Comuni della penisola sorrentina) e Napoletanagas, devono realizzare una sorta di cabina di derivazione interrata nei pressi del museo Correale, l’area interessata deve essere chiusa al transito veicolare.

Per questo motivo è stata emanata un’ordinanza la quale stabilisce che da lunedì a mercoledì è imposto il divieto di circolazione nell’ambito dell’incrocio tra via Rota, via Correale e via Capasso, nei pressi della stessa struttura museale. Sempre lungo via Rota, nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Nizza e via Capasso, invece, viene imposto il senso unico di marcia in direzione di via Capasso, ossia esattamente al contrario rispetto a quanto avviene ora. Per quanto riguarda via Correale, infine, i veicoli provenienti da piazza Tasso potranno percorrerla solo fino all’ingresso del parcheggio Achille Lauro.

Poi, a partire da giovedì 20 febbraio, si cambia ancora. Via Correale sarà completamente chiusa al traffico e solo compatibilmente con l’avanzamento dei lavori si potrà consentire la circolazione dei veicoli diretti verso il parcheggio Lauro, con provenienza da piazza Tasso oppure da via Rota, a seconda di dove siano posizionati i cantieri rispetto all’ingresso dell’area di sosta. Sulla stessa via Rota, a cominciare dall’incrocio con vico I Rota, il provvedimento emanato dal comandante della polizia municipale, Antonio Marcia, impone lo stop al transito degli autobus di linea.

“Ci rendiamo conto che queste nuove disposizioni in materia di viabilità creeranno disagi agli automobilisti ed ai centauri – ammette il vice sindaco di Sorrento con delega alla Mobilità, Giuseppe Stinga – però in questo momento è necessario ultimare la posa delle condotte per il metano nella zona del centro cittadino prima della pausa estiva dei lavori che scatterà tra la metà e la fine di marzo, a seconda dei tempi che occorrono per completare la sistemazione dei tubi lungo via Correale”.

Le operazioni di sistemazione delle condutture nel sottosuolo di questa arteria, infatti, in base a quanto stabilito nel cronoprogramma proseguiranno al massimo fino al 28 marzo, dopodiché i cantieri attivi nel cuore della città del Tasso saranno chiusi per essere riaperti ad ottobre, mentre si procederà alla sistemazione delle tubazioni in alcune delle aree periferiche. Ciò allo scopo di ridurre al minimo i disagi per la mobilità dei turisti nel corso della stagione estiva.

RIPRODUZIONE RISERVATA