Lavori fermi al cimitero: nicchie, arrivano una raffica di disdette

Nuovo nicchiario

PIANO DI SORRENTO. I cittadini avevano inviato una marea di richieste al Comune per un loculo nel cimitero, dove far riposare i propri defunti. Durante i lavori però, la Soprintendenza ha bloccato gli interventi, perché sono venuti alla luce alcuni resti di un antico insediamento.
Il Comune a quel punto ha dovuto interrompere i lavori e restituire ai cittadini le caparre versate per i loculi.
L’anno scorso furono circa una decina le disdette. Ma ora una nuova ondata di rinunce ha costretto il Comune e restituire circa 6mila euro. L’ente dovrà riconsegnare la somma entro i termini fissati dalla legge.