Lavoratori in nero, chiuso panificio a Meta – foto –

sequestro-panificio-meta

META. Sei lavoratori su sette lavoravano a nero, i carabinieri chiudono un panificio. L’operazione è stata condotta dai militari dell’Arma della stazione di Piano di Sorrento e dal Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli. Durante i controlli, finalizzati alla prevenzione ed alla repressione del lavoro sommerso, hanno ispezionato un panificio gestito da un uomo di Torre Annunziata già noto alle forze dell’ordine.

Dalle verifiche dei carabinieri è emerso che sei delle sette persone impiegate a lavorare presso il panificio lo erano in nero: l’attività è stata, dunque, sospesa ed al locale sono stati apposti i sigilli. Il titolare è stato denunciato per impiego di lavoratori non in regola e sono state elevate sanzioni per 74mila euro.