L’assessore Apreda: “Il restyling del corso Italia? In autunno”

render-corso-italia11

SORRENTO. Abbiamo constatato che l’articolo che abbiamo pubblicato stamane in merito alla chiusura del corso Italia per eseguire gli interventi di metanizzazione ha provocato notevole scalpore tra i sorrentini e non solo. In molti, attraverso i social network, sono intervenuti per chiedere se in contemporanea con le opere per la posa delle condotte del metano si sarebbe anche lavorato al restyling del corso Italia con il rifacimento di marciapiedi e tratto carrabile.

Ebbene la risposta alla domanda è negativa. Probabilmente siamo responsabili di aver dato una notizia incompleta in quanto il quesito in merito ai lavori di riqualificazione del corso Italia l’abbiamo posto, come logico che fosse, all’assessore Raffaele Apreda, ma abbiamo mancato di inserire ciò che lui ci ha detto nell’articolo. Una negligenza di cui ci scusiamo con i lettori.

Tornando al discorso relativo al restyling del corso Italia tra piazza Tasso e l’ospedale “Santa Maria della Misericordia”, l’esponente della Giunta Cuomo ci ha spiegato che “i lavori saranno eseguiti il prossimo autunno”. Ciò in quanto al Comune sono pervenute 15 offerte da parte di ditte interessate ad eseguire i lavori. “Questo significa – ha spiegato Apreda – che la commissione chiamata a valutare le proposte non potrà completare il proprio compito prima della fine di marzo. Troppo tardi per riuscire ad eseguire gli interventi prima dell’estate. Ragion per cui l’avvio delle opere sarà rimandato al prossimo autunno”.

Al tempo stesso Apreda precisa che “la metanizzazione non può fermarsi e ciò implica che la posa delle condotte del gas deve continuare”.